Operazione

SCOUTING CAPITAL ADVISORS ASSISTE POGGIPOLINI NEL CLUB DEAL PROMOSSO DA CHERRY BAY CAPITAL

  • Scouting Capital Advisors, struttura professionale indipendente specializzata in Corporate Finance e M&A, ha agito in qualità di advisor finanziario esclusivo della famiglia Poggipolini nella negoziazione che ha portato il Gruppo Cherry Bay Capital (CBC) insieme ad un gruppo di investitori privati ad investire tramite Club Deal nella Poggipolini Spa, società leader nella progettazione e produzione di viteria e componentistica critica in titanio e materiali speciali per l’industria aerospace e motorsport. Scouting ha assistito Poggipolini Spa con un team composto da Marco Musiani, Managing Partner, Dino Orlandini, Managing Director e Riccardo Donadel, Senior Analyst.
  • L’operazione prevede un investimento complessivo di 10 milioni di Euro, di cui parte in acquisto quote e aumento di capitale a fronte della sottoscrizione di una quota di minoranza e parte attraverso un prestito obbligazionario convertibile.
  • Poggipolini Spa è una PMI innovativa che opera con una posizione di leadership nella nicchia della progettazione e produzione di viti e componenti su misura in titanio e leghe speciali d’acciaio, tra le prime società al mondo nel segmento della forgiatura hi-tech a caldo. L’azienda è orientata ad operare su scala internazionale con circa metà del fatturato fatto fuori dall’Italia ed è composto per il 60% da aerospace e il 20% motorsport, e il restante 20% automotive. Poggipolini, che è certificata Nadcap e fa parte del programma Elite di Borsa Italiana, si è distinta sul mercato per aver introdotto un nuovo standard industriale attraverso un’innovazione di processo brevettata. La società negli ultimi tre anni ha visto crescere il fatturato del 40% passando da 10,6 milioni di Euro nel 2017 a 15,1 milioni di Euro nel 2019 e l’ebitda del 97% passando da 1,9 milioni di Euro nel 2017 a 3,7 adj milioni di Euro nel 2019.
  • Cherry Bay Capital Group (CBC), Fondato nel Principato di Monaco e presente oggi in diverse giurisdizioni, è un gruppo internazionale attivo in ambito private capital e nella consulenza patrimoniale dedicata a selezionati clienti privati e family office.
  • L’investimento si pone l’obiettivo di supportare l’espansione organica attraverso l’implementazione di un nuovo centro produttivo già in parte costruito secondo le più avanzate logiche di digital factory e la crescita per linee esterne, proiettando l’azienda sui mercati globali.
  • Sono intervenuti in qualità di advisor sell-side anche BLF Studio Legale con gli avvocati Giuseppe Forni, Partner e Giovanni Ludergnani, Senior Associate, in qualità di advisor legale, e lo Studio Margotto con i professionisti Marcello Margotto e Simona Piermattei.
  • Per il gruppo Cherry Bay Capital ha agito in qualità di advisor KPMG con un team composto da Massimiliano Di Monaco, Partner e Dario Marasco, Senior Manager per la due diligence finanziaria, Fabio Avenale, Partner e Gabriele Davi, Manager per la due diligence fiscale e l’avv. Alberto Cirillo, Partner e l’avv. Giovanni Testa, Senior Lawyer per la due diligence legale ed in qualità di advisor legale – tributario lo studio Belluzzo International Partners con un team composto da Luigi Belluzzo, Partner, l’avv. Stefano Serbini, Partner e l’avv. Giovanna Mazza.